lunedì 28 luglio 2008

I DURAN DURAN A SCILLA

lunedì 28 luglio 2008
Prendo spunto da un post letto sul blog di Favazzina, autrice Olivia, nel quale viene segnalata un'accoglienza poco calorosa da parte degli scigghitani ai grandissimi Duran Duran durante la loro permanenza a Scilla in occasione del concerto tenutosi a Reggio il 23 luglio 2008...riporto il post e vi rimando al blog degli amici di Favazzina per eventuali commenti:

MA CU SU I DURAN DURAN???

RAGAZZI NON CI CREDERETE MAI...
GIORNI FA' A REGGIO CALABRIA C'E' STATO IL CONCERTO DI UN GRUPPO CHE NEGLI ANNI '80
HA FATTO STORIA,REGALANDOCI RICORDI INDIMENTICABILI CON LA LORO MUSICA...
CHI NON RICORDA IL MITICO "SIMON LE BON-ANDY TAYLOR"ECC...ECC
EPPURE NON CI CREDERETE MAI CHE...
SONO STATI DA SOLI A SCILLA PER 2 GIORNI HANNO MANGIATO DA "GIGI"UNA PIZZERIA DI SCILLA,SONO SCESI A MARE SEMPRE DA SOLI A SCILLA E HANNO PASSEGGIATO PER LE STRADE DI CHIANALEA...
E NESSUNO LI HA CACATI MANCO DI STRISCIO...
MA MI CHIEDO...IN CHE BOTOLA DI MONDO VIVIAMO...MA SE NE PUO DI PIU'???
BENE IN ONORE A TUTTI COLORO CHE ALLEGANO UN RICORDO ALLE LORO CANZONI VI REGALO DUE VIDEO TRA LE CANZONI PIU' INDIMENTICABILI DI QUESTO MITICO GRUPPO...
DIMENTICATO TRA LE STRADE DI CHIANALEA






GRAZIE DURAN DURAN!!!

mercoledì 23 luglio 2008

Auto da 1700 € ad ottobre

mercoledì 23 luglio 2008


Tata Motors, colosso mondiale dell’automobile, negli ultimi anni uscito dal mercato Indiano per colonizzare passo dopo passo il mondo (collezionando acquisizioni e accordi commerciali importanti, anche con Fiat) ha mantenuto la promessa lanciata 5 anni fa. L’auto da 2500 dollari è pronta e in ottobre saranno avviate le catene di montaggio.

Si chiama Tata Nano, è piccolissima, ma sarà omologata per 5 persone (sarà meglio accontentarsi di 4 nella pratica). Come vedete dall’immagine non è esattamente affascinante, ma per 2500 dollari non si può pretendere tutto, in fondo tutto quello che serve c’è e in poco spazio. Tecnicamente poi, sarà più interessante di quello che ci si aspetta.

Tata Motors, non è certo famosa per la qualità dei propri veicoli, d’altronde sono sempre stati destinati al mercato indiano, che economicamente sta fiorendo soltanto ora. Negli ultimi anni Tata ha compiuto progressi ragguardevoli, qualitativamente parlando, anche se la produzione indiana non è ancora paragonabile a quella occidentale.

Va detto poi che per la realizzazione di quest’auto e del suo immenso stabilimento produttivo si è dato fondo a tutte le collaborazioni disponibili e probabilmente anche la Fiat ha una parte nel progetto. Presente inoltre tra i fornitori l’arcinota Bosch, che fornirà le componenti elettroniche e l’iniezione al propulsore.

Le dimensioni esterne sono di 3,1 m di lunghezza, per 1,5 di larghezza e 1,6 di altezza. L’auto sarà molto leggera ma abbastanza resistente da superare tutte le norme di sicurezza in vigore nei vari Paesi in cui sarà commercializzata.

Il motore è un bicilindrico a benzina di 623 cc, che eroga una potenza di 33 CV: un valore quest’ultimo interessante in rapporto alla cilindrata, e immagino più che sufficiente per spostare un’auto tanto piccola. È inoltre conforme alla normativa antinquinamento Euro4.

Non si conoscono ancora i dati sui consumi, ma saranno ridottissimi, considerati peso e cilindrata, ma non solo: alcuni dei dettagli tecnici divulgati mostrano una particolare attenzione all’efficienza del propulsore, come l’iniezione elettronica multipoint.
Tata dichiara che i consumi sono paragonabili a quelli di un mezzo cittadino a due ruote.

Interessante poi che dichiarino di aver realizzato il sito web in poco tempo e con poche risorse, facendo largo uso di tencologie open source, nell’ottica dell’ottimizzazione e del risparmio, per mantenere in ogni aspetto la filosofia adottata nella realizzazione della Nano.

Che la piccola Tata avrà un enorme successo è indubbio. Pensate soltanto a tutti i mercati emergenti in cui in pochi ancora possono permettersi un’auto. Ma in tanti sono pronti a scommettere che diventerà un fenomeno dilagante anche in mercati più ricchi e affollati come quello europeo e americano.

La possibilità di avere un mezzo pratico ed economico nella gestione, ad un prezzo ridicolo potrebbe far gola a tutti quelli che cercano in un auto soltanto un mezzo di trasporto e data l’originalità delle linee (dato che di bellezza, quando si parla di world car non si può mai parlare), potrebbe anche essere simpatica a gli occhi di qualcuno. Il prezzo del petrolio che cresce senza freni potrebbe fare il resto.

C’è chi è pronto a scommettere che dopo la Tata Nano il mercato dell’auto mondiale non sarà più lo stesso, e tutti i costruttori del globo saranno costretti a rivedere i loro piani...io non sono dello stesso avviso, comunque aspettiamo e vediamo cosa succederà....
fonte:appuntidigitali.it

lunedì 21 luglio 2008

MTV TOTAL REQUEST LIVE ON TOUR A REGGIO CALABRIA

lunedì 21 luglio 2008

ELENCO OSPITI:

In onda dal Lungomare di Reggio Calabria, dal lunedi al venerdì alle ore 19 su Mtv Italia

Lost venerdì 18/7
Rino De Maria venerdì 18/7
Sonohra lunedì 21/7
Gianluca Grignani martedì 22/7
Dari mercoledì 23/7
Marracash mercoledì 23/7
Mondo Marcio giovedì 24/7
Kelly Joyce venerdì 25/7
Finley sabato 26/7

mercoledì 16 luglio 2008

PopCorn vs. iPhone

mercoledì 16 luglio 2008

Avevamo gia visto il video sul falso scoppio dei popcorn causato dalle microonde dei cellulari (è stato usato il magnetron del forno a microonde)...in questo nuovo video vediamo l'effetto contrario causato dalla riflessione delle microonde emanate da un iPhone da parte dei popcorn...ahhahhaaaaaa!!! ovviamente anche questo è un fake (falso) -.- sembra proprio che i popcorn saranno i prossimi strumenti bellici.....

martedì 15 luglio 2008

Emule? Bearshare? NO GRAZIE, c'è TUNESTOOL

martedì 15 luglio 2008

Volevo segnalare ai lettori del
blog un interessantissimo sito, nato da poco, utile per l'ascolto in streaming e addirittura il download diretto di musica in formato .mp3 . Il nome del sito è TunesTool. Attraverso la registrazione di un account gratuito, con TunesTool potrete creare una comoda playlist delle vostre canzoni preferite, da ascoltare quando volete. La pagina dei risultati della ricerca è davvero efficiente: troverete tutti i links di cui avrete bisogno in un unico posto. A ciascun risultato sono legate queste funzionalità:

*
Ascolta: per ascoltare l’mp3 in streaming;
*
Aggiungi: per aggiungere l’mp3 alla propria playlist;
*
Download: per effettuare il download dell’mp3 sul proprio PC;
*
Codice: per ottenere il codice da inserire in qualsiasi pagina Web (sito, blog, profilo MySpace, Facebook, etc.);
*
Altre info: per la pagina relativa ad altre informazioni (se presenti).

Provatelo, rimarrete sicuramente soddisfatti!

lunedì 14 luglio 2008

IL B52 DEVASTANTE!

lunedì 14 luglio 2008

http://view.break.com/534015 - Watch more free videos

BELLISSIMO QUESTO VIDEO GIRATO DA ALCUNI RAGAZZI DURANTE UNA SERATA ALCOOLICA...DA NOTARE GLI EFFETTI DEVASTANTI, QUASI DRAMMATICI, PROVOCATI DALLO "SHOTTINO" DI B52...SI è SFIORATA LA TRAGEDIA!

venerdì 11 luglio 2008

IL LIMITE

venerdì 11 luglio 2008
In attesa del reportage sul WIFI a Reggio Calabria ecco una simpatica immagine che ho trovato in rete....

venerdì 4 luglio 2008

IL WI-FI SUL LUNGOMARE FALCOMATA' !!!

venerdì 4 luglio 2008

Volevo riproporre all'attenzione dei lettori di ScillaOltre una notizia che forse in pochi avevano letto, dato che risale ai primi giorni di vita del blog. La notizia, riportata da un altro blog, è riferita all'installazione di Hot Spot pubblici sul lungomare reggino Falcomatà, in grado di fornire la connessione internet wi-fi agli utenti che si trovano in zona. Personalmente ieri sono stato a Reggio Calabria e posso dirvi che il servizio esiste, ovvero se siete in possesso di un portatile, di un cellulare o di un qualsiasi altro dispositivo in grado di rilevare reti Wi-fi, sul lungomare rileverete il servizio e vi potete connettere alla pagina di benvenuto dove è presente la mappa dei vari hot spot in modo da avere sempre copertura e una pagina di registrazione gratuita per poter iniziare ad usufruire del servizio. Piccolo particolare: è presente un bug nella pagina di registrazione, probabilmente voluto dagli amministratori, che per il momento impedisce agli utenti di ultimare la registrazione e di conseguenza poter usufruire di questo servizio gentilmente concesso dal Comune di Reggio...speriamo che risolvano presto....stay tuned!

AGGIORNAMENTO IMPORTANTE!!!! Il servizio è finalmente attivo....ieri abbiamo provato e possiamo dire che siamo molto soddisfatti della velocità e l'efficienza...in questo weekend faremo un "reportage" sull'utilizzo e le funzionalità di questa importante novità...intanto per conoscere la posizione degli HOT SPOT e le condizioni del servizio potete visitare il sito http://www.reggiowireless.com/
A presto per il reportage!


La rivoluzione tecnologica si estende sino alla punta dello stivale italiano, coinvolgendo la città di Reggio Calabria, che presto doterà il Lungomare Falcomatà di una rete di connessione Internet senza fili.

“Il chilometro più bello d’Italia” così come è stato definito dall’illustre D’Annunzio è adesso luogo di ritrovo di numerosi reggini ma anche fonte di attrazione turistica per i sempre più numerosi stranieri in visita, per piacere o per studio. Sia i primi che i secondi, ben presto, passeggiando sul Lungomare, distesi a prender il sole in spiaggia o semplicemente ammirando il panorama che offre la costa sicula e calabra, potranno leggere o inviare e-mail nonché esplorare pagine web via palmare, notebook o cellulare.

L’iniziativa hi-tech, che si inserisce nel piano portato avanti dall’Amministrazione Comunale guidata dal centro-destra, offrirà connessione gratuita a tutti coloro che ne faranno richiesta.
Tale innovazione viene salutata con grande entusiasmo anche dal Sindaco Scopelliti, che spiega: “Attraverso una serie di iniziative abbiamo fornito nuovi servizi alla comunità. Adesso il wireless gratuito sul Lungomare Falcomatà, posto che viene preso d’assalto dai giovani, si inquadra in un percorso altamente innovativo con cui l’Amministrazione vuole fornire risposte ai propri cittadini e non solo”.

Infine aggiunge: “La nostra credibilità a livello nazionale, è confortata dalla presenza al nostro workshop sulle politiche innovative, di illustri relatori che hanno maturato esperienze professionali di alto spessore anche il altre realtà. Manifestazioni come queste si riscontrano solo a fiere specializzate in giro per l’Italia, organizzarle anche a Reggio Calabria, significa molto per un’amministrazione pubblica che ha investito molto nel settore dell’innovazione tecnologica, interna ed esterna”.

fonte: blogscienze.com

Personalmente mi ritengo entusiasta, essendo un appassionato di internet e connessioni senza fili (WI-FI), di questa iniziativa portata avanti dal comune di Reggio... è un ottimo servizio per tutti, turisti compresi...ovviamente il servizio sarà limitato alle funzioni principali come la navigazione sul web e la gestione della posta elettronica, naturalmente non aspettatevi di poter fare tutti i giochetti che fate a casa con emule e simili....hihihhhii...sicuramente potrete visualizzare e partecipare al nostro blog direttamente da Reggio in qualsiasi momento della giornata!!!

MarVeL86

mercoledì 2 luglio 2008

I-Doser la droga in formato MP3

mercoledì 2 luglio 2008

Mi dispiace per i commentatori del post riguardo le piantagioni di canapa indiana scoperte a Scilla pochi giorni fa, ma qui non stiamo più parlando di "erba" o polvere bianca, ma di files audio !!!! E' infatti notizia riportata anche dai telegiornali quella che identifica l'I-DOSER (idoser) come la nuova droga virtuale...la notizia mi ha personalmente spiazzato e dato che ancora non esiste alcuna ricerca in materia, ho cercato di capire un pò come funziona il tutto, cercando di coinvolgere anche voi lettori del blog su questo argomento...ecco come dovrebbe funzionare la cyber droga.
Si tratta di una “Audio-Droga” in formato .mp3 scaricabile da internet che riproduce gli stessi effetti delle sostanze stupefacenti tradizionali.
A scoprirlo è stato il GAT della Guardia di Finanza.
Dovrebbe funzionare così:
“Il sistema funziona sulla base dei cosiddetti battiti binaurali (dall’inglese: binaural beats) sperimentati sul cervello negli anni Settanta dal dr. Gerald Oster alla clinica newyorkese Mount Sinai, e che consistono nell’applicare frequenze herziane diverse ai due orecchi per stimolare il cervello a seconda della loro intensita’. Le frequenze cerebrali vanno da 1 a 4 Hz per il livello Delta, quello del sonno profondo, fino ad un massimo di 30Hz allo stato vigile che corrisponde alla frequenza Beta, passando per Theta e Alfa, uno stato quest’ultimo di semiveglia usato nei sistemi di Controllo Mentale perche’ consente di sincronizzare i due emisferi potenziando l’attivita’ cerebrale.
Le dosi proposte da I-Doser si ottengono applicando, con auricolari, alte frequenze asincrone ai due orecchi, per esempio 500 e 510 Hz rispettivamente, causando nel cervello un tono di 10 Hz cioe’ in pieno livello Alfa e favorendo cosi’ gli effetti di alterazione della percezione”.

Il programma è costituito da un player con tanto di interfaccia raffigurante la sostanza la quale si vuole simulare gli effetti, in basso uno spettroscopio ed il controllo del volume oltre al menù....
Con questo post non invito nessuno a provare questi effetti, nè pubblicherò il modo per ottenere questi files (non sono un pusher!!ahahaa), se per caso ci fosse qualcuno che ha qualche testimonianza da riportare o semplicemente dei commenti a riguardo, siamo ben lieti di discuterne...


P.S.: Il titolo del prossimo post sarà: SCILLA. Vasto archivio di files I-Doser scoperto dalla Gdf ........!!!!!!!!!!!!

martedì 1 luglio 2008

Come dare una svolta?

martedì 1 luglio 2008

Da anni il nostro amato paese soffre di una chiara "apatia" dovuta a tutta una serie di motivazioni che trovano risaltazione nella carenza di idee e capitali...spesso tra compaesani ci si lamenta, spesso si cerca di trovare una soluzione, ma quasi sempre i discorsi si concludono con nulla di fatto...a volte si va oltre l'immaginario collettivo, altre volte invece nascono idee giuste probabilmente realizzabili, ma esiste troppa distanza tra noi giovani e chi ci "amministra" per un risultato del tutto nocivo se a questo ci aggiungiamo una scarsa vena organizzativa e propositiva da parte di quest'ultimi. Si sa che alla base di tutto ci sono le idee, ma ancor prima forse vi è il denaro, elemento che da anni manca o è mal investito...la sensazione che si prova è simile alla visione di una barca abbandonata a se stessa, trascinata dalla corrente e destinata ad un inabissamento...la poca luce che fa brillare Scilla, secondo il mio parere, è quella data dalle varie iniziative private che giustamente devono esistere, ma non bastano...per noi giovani che non abbiamo capitale da investire, ma molte idee e forse anche un pò di talento, sarebbe giusto attuare iniziative pubbliche che ci diano la possibilità di fare del bene a noi stessi ed alla comunità soprattutto nel periodo estivo.
Ho aperto un sondaggio a riguardo dove potrete esprimere i vostri giudizi, nella speranza che qualcosa cambi....MarVeL86